Il cuore indocile della Strega

La sua mania di vivere fra fumi già è voce – spartito, [i libri corrosi dal tempo nella nevrosi asfittica  della città non hanno copertine], fanno festa grande i bambini in tribunale con Pinocchio, ma Babbo Natale si ubriaca. Ah, non si respira più, i magi non trovano il deserto: dov’è il Bene? Ridono e […]

Tanti asini in giro

Può ben dire la sua un leone, quando a dir la loro ci sono tanti asini in giro.   (W. Shakespeare, Sogno di una notte di mezza estate)

Una corsa in littorina

Prendere il treno, anzi la littorina risvegliava in me ricordi di gioventù. Ma, allora il treno era giocoso e tagliava il paesaggio in alcuni tratti, in altri lo riproduceva nella sua semplicità. Era buio del lunedì 13 novembre, ore 18,35.  Dentro il vagone un’aria strana, pochi passeggeri estraniati, una luce di caverna. Si muoveva su […]

Oltre ogni ragionevole logica di lettura

Era puntiglioso nella sua mania di lettura:  la sua vita era solo un sogno fra le nuvole in un mondo di immagini approssimate alla nitidezza dell’ipocrisia.  Gli piaceva precipitare nel silenzio delle pagine dei libri, inventati scritti e custoditi nella sua casa di periferia, obliqua con fiori e piante dappertutto, in periferia del paese, là dove ogni […]

Il mio paese è triste

Settembre mette a posto l’euforia estiva, ordina le nostre abitudini. Vedo il mio paese triste. Il campanile si storce, forse nell’estremo tentativo di addossarsi sul selciato della piazza per riposarsi della fatica dell’altezza, forse perché non vede le rondini né il cielo di una volta. È triste il mio paese. La chiesa appare disadorna, i […]

In nome del prete

Presentazione del libro Chiesa Maria SS. Annunziata (Tuglie) 18 settembre 2019 L’”Associazione Amici della Biblioteca” con il patrocino del Comune di Tuglie e della Provincia di Lecce, presentano il libro di Elio Ria In nome del prete (Terra d’ulivi edizioni). Partecipa Mons. Fernando Filograna, Vescovo di Nardò-Gallipoli. Relatori: Padre Roberto Francavilla e Giuseppe Mormandi. Ospiti: […]

La necessità del bar

Il bar negli anni Ottanta era luogo incantato, dove ogni giorno all’una del pomeriggio giocavamo a briscola tra burla e urla. Il nostro preferito era il bar Cin Cin di Cosimino Toma, in piazza Garibaldi, (oggi Caffè per caso), dove programmavano le uscite per il divertimento nei giorni d’estate e nelle ricorrenze delle feste. Giuseppe, […]

La luna del 27

Stasera, non è la solita luna: è la luna del 27. Luna mutevole. Io, che poeta mi fingo, non sempre mi accordo a lei, neanche nelle notti difficili e insonni. Mi piace la luna sanguinate, grondante di oscurità fiorite. Amata e verseggiata, abusata, plasmata dai poeti, dai Grandi, che le concedono onore e gloria. A […]

I Pappalucchi

Nella consuetudine di sempre i pappalucchi si dimenano nelle forme perverse di vanità. Dannosi a sé stessi e agli altri. Premurosi a tinteggiare di fantasia le loro idee per inneggiarsi a  super uomini. Roma li accoglie, ma li sputa altrove. Altre città si infettano. Altre ancora muoiono. Si impupacchiano ad ogni occasione, sempre in prima […]

In nome del prete

Eccolo il nostro secolo: egoismo contro libertà, rarefazione contro concretezza, superbia contro umiltà, spregiudicatezza contro moderazione. La nostra vita purtroppo non si fonda su una reciproca premura, si basa invece sulla giusta competizione e altre simili definizioni che la finanza e il potere coniano al solo fine di giustificare appositi misfatti a danno dei più […]