Ccone è un diminutivo di boccone, nel dialetto salentino indica un pasto frugale.  Mangiamunde stu ccone (mangiamoci questa pietanza). Nel passato era la terra a fornire il cibo ai contadini salentini (grano, patate, olio, uva). La terra coltivata con sudore dava il sostentamento ad intere famiglie e lu ccone era il pasto che si consumava senza tante pretese, con umiltà, poiché riuscire a mangiare qualcosa era di per sé già un miracolo.

 

(Visited 16 times, 1 visits today)