La natura non si palesa ma si nasconde, sì che bisogna con mille astuzie e quasi frodi e con mille ingegni e macchine scalzarla e pressarla e tormentarla e cavarle di bocca a marcia forza i suoi segreti. ma la natura così violentata e scoperta non concede più quei diletti che prima offeriva spontaneamente.

(Discorso di un italiano intorno alla poesia romantica)

(Visited 49 times, 1 visits today)