un altare in disuso
s’addice al mio spirito
prostrato a leggere
fioretti di rime