In solitudine senza di te
a respirare rumori d’un tempo, è
purgatorio.
Un pianto desta clamore agli insoliti
rimandi di approcci desiderati, è notte
di occasioni perdute.
(Visited 14 times, 1 visits today)