Quando le volpi si riuniscono la strage delle galline è inevitabile. Il proverbio fa emergere l’indole umana di sopraffazione, di degenerazione ma soprattutto di dominio. Le volpi rappresentano la forza, il potere; mentre le galline sono le facili prede per un lauto pasto. Quante volte non assistiamo allo svolgimento di trame (politiche e sociali) preparate a tavolino  per fare imporre dai potenti le loro regole a svantaggio degli altri. Le volpi sono presenti in ogni luogo, pronte alla strage, senza rumore di ferraglie, in silenzio compiono il misfatto. Così va il mondo, ma soprattutto così agiscono le volpi. La speranza è che le riunioni vadano sempre deserte per il bene delle galline, e non solo per loro.

 

(Visited 62 times, 1 visits today)