Il termine significa lentezza, svogliato. Non si conosce l’etimo diretto. Rohlfs nel suo Vocabolario dei dialetti salentini (Terra d’Otranto) riporta il significato di vigoria, energia, ma nel linguaggio parlato  assume il suo contrario, infatti si dice: cci calime ca tene dhru cristianu (che svogliatezza ha quella persona).

(Visited 94 times, 1 visits today)