La biblioteca di Leopardi contiene più di 20.000 volumi, di cui la maggior parte ivi raccolti ed ordinati da Monaldo Leopardi padre di Giacomo.

In quel luogo di libri e scritture, Giacomo vi trascorre “sette anni di studio matto e disperato” che minano la sua salute. La sua enciclopedica erudizione gli consentiva di spaziare dai testi classici sino alle opere degli illuministi del Settecento.

La biblioteca compie 200 anni e per l’occasione è stata allestita nelle cantine di palazzo Leopardi la mostra Giacomo dei libri, che si potrà ammirare dal 30 giugno alla fine di settembre assieme ai ventimila volumi della biblioteca e ad alcuni saloni del sontuoso edificio marchigiano, recentemente restaurati.

Video il viaggio nella biblioteca 

 

Video Giacomo Leopardi e il Romanticismo (Studenti.it) 

(Visited 92 times, 1 visits today)