Siamo scissi tra l’avidità di conoscere e la disperazione d’aver conosciuto. L’aculeo non rinuncia al suo bruciore, noi alla nostra speranza.

 

(René Char, Fogli d’ipnos (1943-1944), (trad. Vittorio Sereni), Einaudi, 1968, p.41)

(Visited 32 times, 1 visits today)