L’Occidente nelle analisi di Cateno Tempio in “Apocalissi e Conversioni”

L’Occidente cos’è adesso? La risposta potrebbe essere questa: un inferno di demoni che vengono nutriti anziché combatterli. Eh sì, l’Occidente non è il paradiso della civiltà, troppe contraddizioni e infiniti mali lo affliggono. Il libro  di Tempio Apocalissi e conversioni  edito da Villaggio Maori è il libro sull’Occidente,  che conduce alla consapevolezza di considerarci occidentali. Questo luogo geografico della civiltà è minato da interessi economico-finanziari universali che minano le fondamenta su cui per millenni si è appoggiato. Inutile nasconderlo non è quello di una volta.

L’autore ipotizza scenari apocalittici, da cui però si può ripartire serenamente secondo le regole della natura. La distruzione sembra essere un atto dovuto per dare continuità ad un sistema di civiltà minacciato da più parti. L’Occidente in caduta libera secondo le leggi della fisica? Allora bisogna fare qualcosa da subito. Arrestare la caduta o favorirne la velocità? Oggi come dovrebbe essere l’Occidente? Domande a cui non è facile dare risposte convincenti e condivisibili. Tempio ci prova!

 

Leggi la recensione al libro su SITOSOPHIA