Terrazza della Biblioteca Comunale di Tuglie (Lecce), mercoledì 25 luglio 2012, ore 21,00

Ogni notte è la notte dei poeti

che del rumore somemsso

e taciuto della luna

traggono un canto 

 

 

Dialogherà con l’autore Luigi Scorrano.

Ospiti della serata:

– Gabriella Torsello, autrice dell’immagine in copertina del libro;

– Danilo Musci (uno scoiattolo) autore delle illustrazioni;

– Sossio Giametta, libero docente e saggista;

– Mario Carparelli, dottore di ricerca in discipline storico-filosofiche e collaboratore della cattedra di Storia della filosofia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università del Salento.

 

Vittoria Coppola – Ospite degli “Amici della Biblioteca – Tuglie

Vittoria Coppola ospite degli “Amici della Biblioteca”

  domenica 3 giugno alle ore 20,00

presso Biblioteca Comunale (Tuglie)

Il suo libro “Gli occhi di mia figlia” è stato premiato come miglior romanzo del 2011 nel sondaggio della rubrica televisiva Billy di Rai1.

Vittoria Coppola sarà intervistata da Elio Ria e Paola Sperti.

Interverrà il critico letterario Luigi Scorrano.

Letture a cura di Antonio Calò.

Articoli correlati

Liguria news

MO(N)DI DI SCRIVERE

MO(N)DI DI SCRIVERE

CORSO PER

SCRIVERE E RISCRIVERE ,

STORIE PER L’INFANZIA E RAGAZZI

Presso Tenuta Scaloti

(strada S. Pietro in Lama – Copertino, n.10)

26-27 Maggio 2012 con Livio Sossi

Quali sono le tipologie, le forme e i generi della letteratura per ragazzi? Come si scrivono una fiaba moderna, un racconto fantastico, un racconto di situazione o un albo illustrato?
Il modulo “Scrivere per l’infanzia e i ragazzi” del corso MO(N)DI DI SCRIVERE si terrà il 26 e 27 maggio e proporrà ai partecipanti, in forma di laboratorio operativo con esercitazioni pratiche, la scrittura delle più importanti tipologie testuali presenti nella letteratura per ragazzi contemporanea.

 A tenere il corso Livio Sossi, docente di Storia e Letteratura per l’infanzia alla Facoltà di Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Udine e di Capodistria, massimo punto di riferimento per diverse case editrici che si occupano di infanzia e ragazzi. Sarà lui a guidare i partecipanti verso un percoro che proporrà ai partecipanti, in forma di laboratorio operativo con esercitazioni pratiche, la scrittura delle più importanti tipologie testuali presenti nella letteratura per ragazzi contemporanea: dalla fiaba al racconto, fino all’albo illustrato. Mostrerà esempi tratti dalla migliore produzione editoriale contemporanea per ragazzi. Verrà quindi individuata la struttura narrativa dei testi che fungeranno da modello su cui operare per la creazione di nuove storie e di nuovi racconti.

Si lavorerà inoltre sul linguaggio, sull’importanza degli incipit, sui procedimenti di flashback, sul rapporto tra testo ed extratesto, sulle richieste, sulle attese e sui condizionamenti del mercato editoriale e sul fenomeno delle mode, sul problema del messaggio, e sugli errori da evitare.

 Il corso è strutturato nella formula WEEK-END FULL IMMERSION per la durata totale 15 ore (sabato e domenica dalle 09:30 alle 13:30 – 15:00 – 18:30) con pranzo offerto e condiviso sulle terrazze della fantastica Tenuta Scaloti (strada S. Pietro in Lama – Copertino, n.10), una villa d’epoca immersa nella natura. Le iscrizioni scadono il 23 maggio.

Le iscrizioni scadono il 23 maggio. Per iscriversi o per info scrivere a redazione@lupoeditore.com o telefonare ai numeri 3294178895 / 3384598211 e consultare il sito www.lupoeditore.it (sezione CORSI).

Autori salentini sotto la lente degli “Amici della Biblioteca” (Tuglie): MARIO CARPARELLI

 

Terzo appuntamento “Allo Scoperto”, Domenica 18 marzo 2012, ore 19,00, Biblioteca Comunale di Tuglie.

Prosegue il ciclo degli incontri con autori del Salento; sotto la lente ci sarà il Prof. Mario Carparelli, il più giovane esponente della tradizione storiografica su Giulio Cesare Vanini, collabora con la cattedra di Storia della filosofia, presso il Dipartimento di Filologia Classica e di Scienze Filosofiche della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università del Salento. Autore di saggi scientifici su Vanini ha partecipato in qualità di relatore a due convegni internazionali di studi.

Nell’anno 2011 ha pubblicato “Morire allegramente da filosofi. Piccolo catechismo per atei”, editore il Prato.

L’Autore sarà intervistato, anzi invitato a raccontarsi, da Elio Ria.

Parteciperanno Luigi Scorrano e Paola Sperti.

Intermezzo musicale a cura del maestro Lucio Margiotta.

Autori salentini sotto la lente degli “Amici della Biblioteca” – Tuglie –

 

Secondo appuntamento “Allo scoperto”, Domenica 26 febbraio 2012 ore 19,00, Biblioteca comunale di Tuglie.

 

Prosegue il ciclo degli incontri con autori salentini; sotto la lente degli “Amici della Biblioteca” ci sarà il Professore Antonio Lucio Giannone, Ordinario di Letteratura italiana contemporanea, autore di pregevoli saggi su autori della nostra terra (Bodini, Salvatore Paolo, i futuristi salentini), attento esploratore della letteratura di un Novecento che ci appartiene, promotore di Convegni (recente quello su Michele Saponaro di cui sono appena apparsi gli Atti), studioso appassionato dei rapporti tra letteratura e arte figurativa, presentatore acuto e competente della nostra civiltà letteraria.

Intervisterà l’Autore Luigi Scorrano.

Parteciperanno Paola Sperti ed Elio Ria.

Intermezzo musicale a cura del maestro Lucio Margiotta.

Autori salentini sotto la lente degli “Amici della Biblioteca” – Tuglie, Biblioteca comunale, 12 febbraio, ore 18,30

Gli “Amici della Biblioteca” hanno programmato per l’anno 2012 una serie di incontri Allo scoperto con autori salentini d’oggi.

Gli autori invitati dovranno raccontarsi, scoprirsi, far comprendere il senso della loro operatività. L’iniziativa volge nell’intento di promuovere e valorizzare le opere presenti nella Sezione degli Autori salentini contemporanei, che  con un patrimonio librario di oltre seimila opere è unica nel suo genere, disponibile anche online. Buone occasioni d’incontro, cordiali, semplici  per esplorare il mondo della scrittura e di coloro che ne fanno uso per consegnarci opere di qualità.

Il primo appuntamento è per domenica 12 febbraio 2012, ore 19,00, presso la Biblioteca comunale di Tuglie (via Risorgimento).

Sotto la lente uno studioso noto, critico letterario, dantista, saggista, autore: il Professore Luigi Scorrano,  allievo di Aldo Vallone.


La produzione letteraria di Scorrano è ampia. I suoi interessi di studio riguardano la “presenza” di Dante nella letteratura italiana del Novecento, ma anche, in senso generale, l’interpretazione di Dante attraverso le tradizionali Lecturae Dantis. Collabora a importanti riviste di critica letteraria (L’Alighieri, Otto/Novecento, Studi Rinascimentali e altre). Nel 2011 ha curato la ristampa del romanzo “Pricò” di Cesare Giulio  Viola, Lupo editore.

Scorrano sarà pungolato a “rivelarsi” attraverso le domande di Elio Ria.

All’appuntamento parteciperanno gli attori Antonio Calò e Michele Bovino, e il gruppo musicale degli Amistade.

Più che le parole, un gesto. AUGURI!

Dirvi, come al solito, soltanto “Buon Natale” non mi piace. Un po’ banale, scontato e abusato. È ormai un augurio che si dà frettolosamente per adempiere a un rito consolidatosi negli anni, che non emoziona più e non dice niente.

Vorrei aggiungere allo scontato Buon Natale, un abbraccio di simpatia e di solidarietà per voi tutti.

 Elio